recensioni

Foglie morte, Gabriel Garcia Marquez

Il primo romanzo di Gabriel Garcia Marquez è un breve accenno, malinconico e nebbioso, a quella che sarà la storia di Macondo, narrata nel romanzo per cui è conosciuto al grande pubblico (Cent'anni di Solitudine) — ma è anche un grido politico, un ringhio di rabbia di un'America Latina continuamente sfruttata dagli occidentali e dalle… Continua a leggere Foglie morte, Gabriel Garcia Marquez

recensioni

Il delitto di Lord Arthur Savile, Oscar Wilde

Anno 2008 (ossia più o meno l'ultima volta che ho scritto qualcosa sul blog): una dodicenne sola, irritabile e furiosa con l'universo è nella sua stanza, seduta sul letto a gambe incrociate, le braccia poggiate sulle ginocchia e le mani che reggono la testa come se fosse troppo pesante per reggersi da sola. Sta guardando… Continua a leggere Il delitto di Lord Arthur Savile, Oscar Wilde

Consigli di lettura

7 libri “classici” per bambini dai 7 anni (in poi)

Perché un bambino che ha appena imparato a leggere dovrebbe ricevere dei libri? Se state pensando che la risposta è che la lettura apre la mente, che i libri ampliano il lessico e la proprietà di linguaggio, che rendono più tolleranti verso le diversità, più empatici ed intelligenti emotivamente, che blablabla, avete sbagliato completamente. No,… Continua a leggere 7 libri “classici” per bambini dai 7 anni (in poi)

recensioni

ALLA RICERCA DELLE COCCOLE PERDUTE, di Giulio Cesare Giacobbe

Alla ricerca delle coccole perdute è un saggio, un manuale che, come dice l'autore stesso nell'introduzione del libro, si propone in duplice veste: da un lato come trattato scientifico rivolto agli specialisti, a cui propone un nuovo indirizzo diagnostico e terapeutico da applicare nella pratica clinica, dall'altro come manuale divulgativo, rivolto quindi alle persone comuni,… Continua a leggere ALLA RICERCA DELLE COCCOLE PERDUTE, di Giulio Cesare Giacobbe

recensioni

La signora Dalloway di Virginia Woolf

La Signora Dalloway, quarto romanzo della scrittrice inglese, pubblicato nel 1925 ed ambientato due anni prima, racconta della giornata di una londinese dei quartieri alti, Clarissa, aristocratica cinquantenne un po' cinica e snob, moglie di un deputato conservatore. É il 13 giugno del 1923 e Clarissa decide che, per quella sera, darà una festa. Saranno… Continua a leggere La signora Dalloway di Virginia Woolf