recensioni

Medea: voci, di Christa Wolf

Pronunciamo un nome e, poiché le pareti sono porose, entriamo nel tempio di lei, incontro desiderato, dal fondo del tempo ricambia lo sguardo senza esitare. Infanticida? Ecco, per la prima volta, il dubbioIntroduzione (pag. 7) Così ci accoglie Christa Wolf: con un dubbio. Dai lontani anfratti del tempo ci è giunta la storia della traditrice,… Continua a leggere Medea: voci, di Christa Wolf