recensioni

SHOUT di Laurie Halse Anderson

TW: stupro, molestie, violenza di genere, contenuti espliciti La recensione di oggi è stata difficile da scrivere, da pensare, da decidere se pubblicare o no. Tutto molto complesso, principalmente perché il libro in questione parla di violenza sessuale, consenso e censura, cose importanti che uno: non so minimamente come trattare bene e due: ho paura… Continua a leggere SHOUT di Laurie Halse Anderson

recensioni

L’invenzione del suono, di Chuck Palahniuk

Allora, premessa: Chuck Palahniuk è il mio primo amore letterario e non sarò mai completamente imparziale nel parlare dei suoi libri. Seconda premessa: è ormai opinione diffusa e accettata con un certo dolore dalla comunità di lettori ammiratori di Chuck Palahniuk che i suoi ultimi lavori facciano un po' schifo abbiano registrato un calo qualitativo… Continua a leggere L’invenzione del suono, di Chuck Palahniuk

recensioni

ANTOLOGIA DI SPOON RIVER di Edgar Lee Masters

Tra il 1914 e il 1915 l'americano Edgar Lee Masters pubblica una raccolta di poesie in versi liberi, con l'obiettivo di denudare e smascherare i segreti e le ipocrisie di una piccola (immaginaria) cittadina rurale americana, Spoon River. La sua antologia è una sorta di "storia a puntate" dai toni gotici e dai rimandi TimBurtoneschi,… Continua a leggere ANTOLOGIA DI SPOON RIVER di Edgar Lee Masters

recensioni

FAHRENHEIT 451, di RAY BRADBURY

Ennesimo incontro adolescenziale, nel cui titolo mi sono imbattuta al liceo grazie ad un'amica e compagna di classe che espresse opinioni molto positive su questo libro. Mi raccontò a grandi linee la trama e sebbene mi interessò molto, non lo lessi fino a 4 o 5 anni dopo. L'ambientazione è quella di una società in… Continua a leggere FAHRENHEIT 451, di RAY BRADBURY